PREMIO “ORII DEL LAZIO” PER LA DOP DI FRANTOIO GENTILI

DOP Canino Frantoio Gentili

L’olio Gentili torna sul podio. A distanza di pochi mesi dai quattro prestigiosi riconoscimenti ottenuti nel concorso sul packaging e visual design “Le forme dell’olio 2021”, Frantoio Gentili si aggiudica il primo posto al XXVIII° Concorso regionale “Orii del Lazio”, nella Categoria Olio Fruttato Intenso con il suo Canino DOP. Un concorso ( https://www.oridellazio.com/)  nato come fase di selezione regionale in vista del Concorso Nazionale “Ercole Olivario” e che negli anni è cresciuto fino ad assumere una visibilità propria guadagnandosi un posto di tutto rispetto tra i vari concorsi sull’olio che ogni anno si svolgono in giro per l’Italia. La cerimonia di premiazione dei vincitori del concorso regionale “Orii del Lazio 2021” si è svolta lo scorso 31 marzo, in diretta streaming dalla Sala del Tempio di Adriano della Camera di Commercio di Roma, dove Frantoio Gentili si è distinto con l’olio extravergine di oliva Canino DOP ottenendo il primo posto nella categoria Fruttato Intenso. Al concorso, promosso da Unioncamere del Lazio, in questa edizione hanno partecipato 48 aziende con 58 etichette e 11 di queste approderanno alla selezione finale dell’Ercole Olivario. L’organizzazione tecnica del Concorso è affidata ad Agro Camera, mentre la commissione esaminatrice è composta da degustatori professionisti che attraverso specifiche sessioni di assaggio hanno premiato i primi due classificati di ogni categoria in concorso sui 4 marchi di qualità delle DOP regionali: Canino, Colline Pontine, Sabina e Tuscia. A queste si aggiunge anche la categoria Extra-Vergine e le diverse etichette hanno concorso seguendo le categorie di cultivar valutate sulla base del Fruttato che, si distingue in leggero, medio ed intenso. Particolarmente soddisfatto Romolo Gentili, attuale proprietario del Frantoio che ha recentemente superato i due secoli di attività sul territorio di Farnese (Vt), per il premio ottenuto che va a certificare ancora una volta la qualità dei suoi prodotti. Per Romolo Gentili non è il primo premio da mettere in bacheca quello degli “Orii del Lazio”, ma come ci conferma sentendolo al telefono questo ha un sapore tutto particolare, perchè è la DOP ad essere stata premiata.

Olio dop canino
DOP Canino
Solitamente sono infatti il fiore all’occhiello di ogni produttore le DOP, che, in concorsi simili, si scontrano con altri prodotti di altissima qualità e per gli olivicoltori come Romolo, particolarmente legato alla sua terra, questo premio ha una soddisfazione doppia. La  Caninese, ricorda appunto Romolo, è diventata negli anni tratto distintivo di questo territorio (alta Tuscia laziale) e nella nostra azienda la coltiviamo da circa 2 secoli. L’elemento distintivo della nostra DOP Caninese, ci tiene a sottolineare Romolo è il perfetto equilibrio tra le olive di canino ed altre 3 cultivar (Frantoio, Leccino e  Moraiolo) che ingentiliscono il gusto deciso della caninese, per ottenere un prodotto di altissima qualità e dal sapore unico.