AGRICOLTURA SOSTENIBILE E NUOVI CONCIMI NATURALI

Polvere di Basalto Rigenerante

 

Polvere di Basalto
Utilizzo della Polvere di Basalto rigenerante.

Sono oltre un milione le imprese agricole che oggi in Italia danno lavoro a 3 milioni e mezzo di persone. L’agricoltura si mantiene così un settore portante dell’economia nazionale, in percentuale la filiera agroalimentare rappresenta il 15% circa del Prodotto interno lordo. Anche se la crisi pandemica ha messo in ginocchio la produzione agricola, il settore non si è mai fermato. I messaggi più incoraggianti però, arrivano dal rapporto 2020 di AGRIcoltura100, voluto da Reale Mutua e Confagricoltura (e realizzato dal Cerved) che registra come l’agricoltura italiana stia diventando sempre più sostenibile. Un recente articolo del Sole 24 ore (https://www.ilsole24ore.com/art/agricoltura100-premia-sostenibilita-italiana-ADlORhOB) parlando dei premi di AGRIcoltura100, sottolinea che per la metà circa delle aziende agricole italiane è aumentata di importanza la sostenibilità su tutte le aree: ambientale, sociale e nella gestione del rischio e delle relazioni. Nell’articolo si sottolinea che la propensione delle aziende all’innovazione è fortemente correlata alla sostenibilità. Tradotto la maggior parte delle aziende ad alto livello di sostenibilità, possiedono anche un elevato livello di innovazione.

Una fotografia incoraggiante che certifica la volontà da parte di molti imprenditori agricoli italiani di lavorare e produrre in maniera sostenibile aprendo le porte all’innovazione, cercando sempre di migliorare la qualità con il minor impatto possibile. Piccole e medie realtà che nel loro piccolo si distinguono per l’impegno verso l’ambiente e la sostenibilità delle proprie produzioni.               

Oggi parliamo di una microrealtà, nel panorama di settore, che però presenta caratteristiche che confermano quell’intreccio poco sopra menzionato tra innovazione e sostenibilità. Lui si chiama Romolo Gentili e porta avanti il Frantoio di famiglia che a Farnese esiste da 2 secoli. Dal 2000 ad oggi, il frantoio ha subito enormi trasformazioni accogliendo favorevolmente le innovazioni che hanno rivoluzionato metodi e sistemi di produzione.  IlNostroOleo 7971e49b f8f7 496b 9ad8 9a9730e03d42 720x

Una spiccata sensibilità ambientale contraddistingue Romolo, caparbio olivicoltore e frangitore dell’Alta Tuscia laziale che in silenzio e sottotraccia sperimenta sempre nuovi prodotti o tecniche che hanno molto a che fare con la sostenibilità ambientale. Partiamo dal suo impegno nella riduzione di emissioni di CO2, grazie ad un impianto fotovoltaico ed un impianto sperimentale in bambù in collaborazione con l’Università di Viterbo, per passare poi alla linea green del packaging, con le etichette ed i vari materiali degli imballaggi rimovibili e riciclabili. Mai stanco di nuove pratiche da adottare in agricoltura, magari anche le più sperimentali, da circa un anno Romolo ha introdotto in alcuni suoi oliveti la Farina di Basalto. Già riscontrata e riconosciuta l’efficacia di questa Farina, soprattutto nel trattamento fogliare dell’olivo contro la dannosa mosca, una protezione che sta dando ottimi risultati ma che sta mostrando i suoi vantaggi anche nello sviluppo vegetativo della pianta (in essa sono presenti almeno 6 nutrienti essenziali per le piante).

Trattamento
Trattamento Polvere di Basalto.

Romolo per questo trattamento ha scelto la Polvere di Basalto Romana, costituita da Basalto vulcanico delle colate laviche effusive dei vulcani vulsini, estratto e poi lavorato nei laboratori aziendali della Basalto Creations di Tuscania, Viterbo (basaltocreations.it). Attraverso la macinazione meccanica della materia prima, che non presenta elementi inquinanti o nocivi per l’ambiente ed animali, si ottiene la polvere di Basalto Romano Rigenerante impiegata in ambito agronomico come corroborante e adatta per tutte le colture. 

Protezione sulla foglia.
Protezione su una foglia.

Già il fatto che la polvere di Basalto è consentita per le produzioni di agricoltura biologica (D.M. 6793 del 18/07/2018), dimostra che il prodotto è libero da sostanze nocive e quindi innocuo all’ambiente. Ancora poco impiegata in agricoltura, la polvere di Basalto ha già ampiamente dimostrato i suoi effetti benefici per questa ragione il suo utilizzo si sta diffondendo, Romolo Gentili ci ha garantito che ad ottobre saprà dirci qualcosa in più sulla reale efficacia contro la mosca e di come i suoi olivi hanno risposto a questo trattamento.